Il Loto d'oro

In Glogpedia

by AntonellaLocicero
Last updated 7 years ago

Discipline:
Social Studies
Subject:
World Culture
Grade:
12

Toggle fullscreen Print glog
Il Loto d'oro

Con il poetico nome di Loto d’oro, si designava la pratica cinese di deformazione artificiale dei piedi femminili.

Il riferimento al fiore che ondeggia nel vento era dovuto all’andatura oscillante che i piedi conferivano alla donna.

La fasciatura dei piedi era messa in atto fin dalla più tenera età (dai 2 agli 8 anni) con l’intento di rendere e mantenere la lunghezza del piede intorno agli 8 centimetri.

La tecnica consisteva nel piegare le quattro dita più piccole verso la pianta del piede, lasciando intatto soltanto l’alluce. In seguito, un’ulteriore fasciatura era applicata, con l’intento di avvicinare il tallone all’alluce, inarcando il collo del piede.

Camminare in queste condizioni provocava incessanti e atroci sofferenze.

Per raggiungere una completa deformazione passavano dai 3 ai 10 anni.

Nelle epoche passate i piccoli piedi femminili, oltre che essere esteticamente attraenti, erano una sorta di “carta d’identità” che attestava la virtù, la sopportazione del dolore e la docilità muliebri della donna.

Un decreto imperiale abolì la pratica della fasciatura del piede nel 1902.

La resistenza che il popolo cinese oppose al cambiamento fece sì che ancora 50 anni dopo la pratica non fosse stata del tutto abbandonata.

Pare che fossero proprio le donne le più restie a sbarazzarsi di questa tradizione, in motivo dei vantaggi sociali che apportava.

Questa pratica durò all’incirca mille anni, e fu progressivamente abbandonata nella prima metà del 1900.

Curiosità:la maggior parte dei caratteri che contengono il radicale "donna" hanno un significato negativo.

Buono "hao" 好 che è composto dal radicale di "donna" 女 + il radicale di "figlio" 子. Quindi "buono" si scrive così perchè prende il significato dai caratteri che lo compongono e che descrivono "la bontà di una madre nei confronti di un figlio

Pace "an" 安: la parte sopra del carattere è un tetto, quella di sotto è una donna. Quindi "pace" si scrive così perchè in antichità si riteneva che la donna potesse stare "in pace" solo quando si trovava all'interno delle mura domestiche.

TRANNE

Nel carattere "donna" 女 era possibile identificare una donna nell’atto di prostrarsi, “inginocchiata, con le braccia raccolte nelle maniche.

Il Loto d'oro

e

la considerazionedella donna

(clip del film "Il ventaglio segreto, che illustra come avveniva la fasciatura.)

(clip del film "Il ventaglio segreto" che illustra come all'uomo piaccia quel tipo di piede.)


Comments

    There are no comments for this Glog.